rifugio alpe corte | orobie

2007

consulenza per fattibilità abbattimento barriere architettoniche.

il gruppo CAI di bergamo intendeva realizzare il primo rifugio accessibile ai disabili; con poche opere il progetto prevede di rendere accessibili cinque camere su sei, realizzando in ciascuna un bagno visitabile. ognuna delle sei camere conta quattro posti letto; pertanto il progetto permette l'accesibilità e il pernottamento contemporaneamente a venti persone diversamente abili e a 4 persone abili. il piano terra invece risulta già accessibile.